ENG/IT

Andrea Faciu | Kunst Geld, 2015 | 3 Steles OF STAINLESS STEEL ON ALUMINUM FRAME, adhesive film, CA. 150 X 230 Cm

[si prega di trovare la traduzione italiana qui sotto]
Andrea Faciu has created the installation "kunstgeld" for the entrance of the art-lodge, that deals with the subject of content and material reflection. The starting point is the materialization of an argument: sitting in front of a simple paper sheet, mental content was produced as a hand-written statement and was than placed into the space of representation of art in a public area. This happened to be in three languages ​​- German, Italian, English. The guiding principle for this work consists of two sentences combined to a kind of principle: "WITHOUT MONEY, IT IS AS If one were playing his last card. Without art, it is as if one had played his last card. "This statement is an important instrument of self-awareness: in the public space, but also as a counterpart to the landscape as a backdrop for tourism activities, one can be an economic shortcoming with effort and dedication but mental deficit requires a much greater attention and is more dangerous to the health of a social structure. Andrea Faciu (* 1977 in Bucarest), came to Munich being 14 years old and studied sculpture at the Academy of Fine Arts Munich in the Olaf Metzel class. She was a participant of Manifesta 5 in San Sebastian (where we first saw her work), Villa Romana Prize-winner (2007, where we met her personally) and in 2009 she performed the Romanian Pavilion at the Venice Biennial; the Pinakothek der Moderne dedicated an own space to her.

---

italiano: Andrea Faciu ha creato l'installazione "kunstgeld" per l'ingresso della art-lodge  che si occupa dell'oggetto del contenuto e della riflessione materiale. Il punto di partenza è la materializzazione di un argomento: seduto davanti a un semplice foglio di carta, il contenuto mentale è stato prodotto come una dichiarazione scritta a mano e non è stato messo nello spazio di rappresentazione dell'arte in una zona pubblica. Questo è accaduto in tre lingue - tedesco, italiano, inglese. Il principio guida per questo lavoro è costituito da due frasi unite a una sorta di principio: "SENZA SOLDI, È come giocare l'ultima carta, senza arte, è come aver giocato l'ultima carta." Questa affermazione è un importante strumento di autoconsapevolezza: nello spazio pubblico, ma anche come controparte del paesaggio come sfondo per le attività del turismo, può essere una carenza economica con sforzo e dedizione, ma il deficit mentale richiede un'attenzione molto maggiore ed è più pericolosa per la salute di una struttura sociale. Andrea Faciu (1977 a Bucarest) è venuto a Monaco di Baviera a 14 anni e ha studiato scultura presso l'Accademia di Belle Arti di Monaco nella classe Olaf Metzel. Ha partecipato a Manifesta 5 a San Sebastian (dove abbiamo visto il suo lavoro), vincitore del premio Villa Romana (2007, dove l'abbiamo incontrato personalmente) e nel 2009 ha esibito il padiglione rumeno alla Biennale di Venezia; la Pinakothek der Moderne ha dedicato un proprio spazio a lei.