ENG/IT

vincent faciu | still. nothing. again. | Mixed materials,
ca. 450 x 180 x 360 cm, 2015

[si prega di trovare la traduzione italiana qui sotto]

This sculpture is formally playing with the image of ancient wells scattered over the countryside of Romania. They stand for outdated, historical relics, charactarizing the landscape, referring to the older Romanian history, thus not only the recent past. These historic wells have usually the boom placed outside the well so that the bucket can be sunk in the well. For his version, Vincent Faciu used the traditional materials, but in the wrong direction - water is in the well, but the boom with the bucket sticks far past the well. Faciu was born in Bucharest and has lived in Germany since his youth. In his work, he portrays social, economic and political questions and examines the relationship to his homeland by setting childhood memories in contrast to the current reality. At the first sight, the well fits perfectly into the landscape but then it captivates with its paradox. Vincent Faciu (* 1979 in Bucharest, RO) studied sculpture at the Blocherer School of Interior Design and Communication Design from 2000-2004, and from 2008-2014 sculpture at the Academy of Fine Arts Munich, class of Gregor Schneider. He hails from a family of artists; his father Virgil Faciu is a painter, his sister Andrea Faciu is a conceptual artist - her sculptures are even located here.

---

italiano: Questa scultura è formalmente giocando con l'immagine di antichi pozzi sparsi nel paesaggio della Romania. Essi stanno per reliquie storiche e storiche, che caratterizzano il paesaggio, riferendosi alla vecchia storia rumena, quindi non solo il passato recente. Questi pozzi storici hanno solitamente il boom posto al di fuori del pozzo, in modo che il secchio possa essere affondato nel pozzo. Per la sua versione, Vincent Faciu utilizzava i materiali tradizionali, ma nella direzione sbagliata - l'acqua è nel pozzo, ma il braccio con il secchio si attacca ben oltre il pozzo. Faciu è nato a Bucarest e ha vissuto in Germania dalla sua giovinezza. Nel suo lavoro, ritrae le questioni sociali, economiche e politiche e esamina il rapporto con la sua patria, ponendo memorie d'infanzia in contrasto con l'attuale realtà. A prima vista, il pozzo si inserisce perfettamente nel paesaggio ma poi affascina con il suo paradosso. Vincent Faciu (* 1979 a Bucarest, RO) ha studiato scultura presso la scuola Blocherer di Design Interno e Design Comunicazione dal 2000 al 2004 e dalla scultura 2008-2014 presso l'Accademia di Belle Arti di Monaco di Baviera, classe di Gregor Schneider. Viene da una famiglia di artisti; suo padre Virgilio Faciu è un pittore, sua sorella Andrea Faciu è un artista concettuale - le sue sculture si trovano anche qui.