ENG/IT

Wolfgang Flad | Ja Rot, 2010 | Used wood, Colour, ca. 280 x 660 x 340 cm | Temporary installation dismounted Autumn 2016

[si prega di trovare la traduzione italiana qui sotto]

Wolfgang Flad was born in 1974 and lives and works in Berlin/Germany. His works are mainly made by "used" materials such as used wood and paper Machè made of old books and Catalogues about art. Primarily a sculptor, Flad is interested in “upcycling” The materials, and in creating unexpected associations and connections between art and the natural world.

His Objects and Wall Pieces have all the same idea: to frieze movement and to contrast geometric and biomorph shapes. sometimes his objects seem to be "made by coincidence", others are somehow "natural". The sculpture "TROJA" that was created in 2010 of old building wood was destroyed in 2011 by vandals and re-designed by Wolfgang into the even bigger sculpture "ja Rot". Since the sculpture was made to be a temporary installation and very sensitive with environment influences like weather and snow, it was dismounted in 2016.  

Wolfgang Flad has had numerous solo exhibitions in Germany and other European countries, and has placed his artwork in museum collections in Germany, Switzerland, and the Netherlands.

---

Italiano: Wolfgang Flad è nato nel 1974 e vive e lavora a Berlino / Germania. Le sue opere sono realizzate prevalentemente da materiali "usati" come il legno usato e la carta Machè di vecchi libri e cataloghi sull'arte. Principalmente uno scultore, Flad è interessato a "upcycling" dei materiali e alla creazione di associazioni e collegamenti inaspettati tra l'arte e il mondo naturale.

I suoi oggetti e pezzi di parete hanno la stessa idea: per freeze il movimento e per contrastare le forme geometriche e biomorfiche. a volte i suoi oggetti sembrano "fatti dalla coincidenza", altri sono in qualche modo "naturali". La scultura "TROJA" creata nel 2010 da vecchi edifici in legno è stata distrutta nel 2011 da vandali e rielaborata da Wolfgang nella scultura ancora più grande "ja Rot". Dal momento che la scultura è stata fatta per essere una installazione temporanea e molto sensibile con influenze ambientali come il tempo e la neve, è stato smontato nel 2017.
Wolfgang Flad ha avuto numerose mostre personali in Germania e in altri paesi europei e ha inserito la sua opera in collezioni museali in Germania, Svizzera e Paesi Bassi.